Un anno con MSF. Rapporto delle attività di Medici senza frontere 2009

Scarica l'e-book Un anno con MSF. Rapporto delle attività di Medici senza frontere 2009 in formato pdf. L'autore del libro è none. Buona lettura su grandtoureventi.it!

Grandtoureventi.it Un anno con MSF. Rapporto delle attività di Medici senza frontere 2009 Image

Medici Senza Frontiere, fondata a Parigi nel 1971 da un gruppo di medici e giornalisti, è oggi la più grande organizzazione umanitaria indipendente di soccorso medico, con 19 sezioni tra cui quella italiana. MSF offre assistenza sanitaria alle popolazioni povere, alle vittime di catastrofi naturali, epidemie o guerre, senza discriminazione alcuna, sia essa razziale, religiosa o politica e denuncia eventuali violazioni dei diritti dell'uomo di cui è diretta testimone. Nel 2009, MSF ha effettuato più di 7.500.000 visite mediche, curato 1.100.000 casi di malaria, vaccinato quasi 8.000.000 di persone contro la meningite e 1.400.000 bambini contro il morbillo, effettuato più di 43.000 interventi chirurgici, assistito 13.000 donne vittime di violenza sessuale, aiutato a nascere più di 110.000 bambini, fornito il trattamento antiretrovirale a 163.000 persone sieropositive. MSF ha impiegato circa 3.000 operatori umanitari, di cui 250 italiani, e 25.000 collaboratori locali. Medici, infermieri, farmacisti, biologi, logisti, ingegneri, addetti alla potabilizzazione dell'acqua che hanno portato soccorso in oltre 60 Paesi. Nel 1999 MSF è stata insignita del Premio Nobel per la Pace.

INFORMAZIONE

DATA
2010
DIMENSIONE
7,85 MB
AUTORE
none
NOME DEL FILE
Un anno con MSF. Rapporto delle attività di Medici senza frontere 2009.pdf
Un anno con Medici senza frontiere. Rapporto annuale delle ...

Un anno con MSF. Rapporto delle attività di Medici senza frontere 2009 è un libro pubblicato da Cooper nella collana The Cooper files

MSF - Benvenuti nel mondo di Medici Senza Frontiere - YouTube

Roma, 22 ottobre 2010 - A seguito del manifestarsi di un'epidemia di dissenteria acuta nella regione di Artibonite, le equipe di Medici Senza Frontiere (MSF), composte da medici, infermieri e logisti, si sono immediatamente recate nelle aree interessate, lungo il fiume Artibonite, tra le città di Saint-Marc e Mirebalais.

LIBRI CORRELATI