Giorni di grazia. La mia storia

Abbiamo conservato per te il libro Giorni di grazia. La mia storia dell'autore Arthur Ashe,Arnold Rampersad in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web grandtoureventi.it in qualsiasi formato a te conveniente!

Grandtoureventi.it Giorni di grazia. La mia storia Image

Nel percorso umano e sportivo di Arthur Ashe si intrecciano molte storie. Dalla nascita in una Virginia ancora soggetta alle leggi della segregazione razziale, alle difficoltà di farsi strada nel mondo del tennis, da sempre appannaggio dei bianchi, la vita di Ashe si è scontrata con la fatica di doversi guadagnare il rispetto degli altri. Amato da tutti, corretto in campo e fuori, attento a dare sempre il meglio di sé, il campione di Richmond è stato uno dei tennisti più apprezzati dal pubblico. Vincitore di tre tornei del Grande Slam, capitano in Coppa Davis negli anni di Connors e McEnroe, amico di Nelson Mandela, idolo di tennisti più giovani, nel 1988 contrasse il virus dell'Hiv a causa di una trasfusione, in anni in cui la malattia stava mietendo le prime vittime e portava con sé un immaginario di nuova peste del secolo. Ashe non lasciò che la malattia distruggesse la sua voglia di combattere e negli ultimi anni di vita scrisse questo libro che è insieme un testamento vitale, un racconto del periodo d'oro del tennis e un'autobiografia sincera e struggente. Il libro si chiude con una commovente lettera alla figlia Camera.

INFORMAZIONE

DATA
2017
DIMENSIONE
9,42 MB
AUTORE
Arthur Ashe,Arnold Rampersad
NOME DEL FILE
Giorni di grazia. La mia storia.pdf
Giorni di grazia - La mia storia - Libreria Agora

La mia storia: la mia prima esperienza come insegnante alla Scuola Primaria ... ma sicuramente un'insegnante che ama il proprio lavoro e cerca di dare ogni giorno il meglio di sé. Se nel sito non trovi qualcosa che ti interessa cercalo nella sezione cerca, specifica la classe e il mese. ... Grazie per aver visitato il mio sito!

La maestra Linda: La mia giornata

innanzi tutto scusatemi per la mia prolungata assenza ma dopo la degenza ospedaliera è arrivata la mia ragazza ed ho colto l'occasione per farmi coccolare un po'. come vi avevo promesso da tempo ecco la mia storia:tutto comincio' un bel giorno di agosto,quando dopo un'attesa di un paio di mesi andai alla famigerata visita chirurgica dal dott.

LIBRI CORRELATI