Molestie sul posto di lavoro. Il fenomeno e la comparazione in Europa

Scarica l'e-book Molestie sul posto di lavoro. Il fenomeno e la comparazione in Europa in formato pdf. L'autore del libro è Raffaele Mancuso. Buona lettura su grandtoureventi.it!

Grandtoureventi.it Molestie sul posto di lavoro. Il fenomeno e la comparazione in Europa Image

Negli ultimi anni, in tutte le società avanzate si è andato diffondendo un fenomeno allarmante: il mobbing, un comportamento che fino a pochi anni fa non era pienamente riconosciuto, ma che oggi è noto ed è dotato di un'autonoma valenza giuridica. Il fenomeno è detto anche "workplace bullying" o "bullying at work" e nella tradizione anglosassone viene definito come una pratica persistente per danni, offese, intimidazioni o insulti, abusi di potere o ingiuste sanzioni disciplinari, che induce in colui contro il quale è indirizzata, sentimenti di rabbia, minaccia, umiliazione, vulnerabilità, che mina la fiducia in se stesso e può causare malattie da stress. È chiaro che se si vogliono evitare i gravi danni che il mobbing provoca, non solo alla salute e alla personalità del lavoratore, ma soprattutto alla società, in termini di maggiori costi di intervento terapeutico e riabilitativo, e alla stessa impresa, in termini di perdita di produttività, sono necessari, ad avviso dello scrivente, rimedi di carattere preventivo che evitino l'insorgere del problema bloccandolo sul nascere.

INFORMAZIONE

DATA
2016
DIMENSIONE
4,78 MB
AUTORE
Raffaele Mancuso
NOME DEL FILE
Molestie sul posto di lavoro. Il fenomeno e la comparazione in Europa.pdf
Molestie sessuali nei luoghi di lavoro: le norme in Europa

Le molestie sessuali sul luogo di lavoro hanno interessato in Italia, secondo l'Istat, oltre un milione di donne. Sono poche, però, quelle che hanno denunciato il fatto perché difficile da provare o per paura di perdere il posto di lavoro, oltre che la faccia.Piuttosto si licenziano o chiedono il trasferimento di ufficio con qualche scusa.

Molestie sessuali sul lavoro, quali tutele per le vittime ...

Disciplina normativa. Le molestie sessuali sul posto di lavoro sono considerate un atto discriminatorio, anche da un punto di vista normativo. Dalla fine degli anni ottanta anche l'UE si è occupata a più riprese della problematica, l'ultima volta nella direttiva 2006/54/CE, nella quale viene affermato che:

LIBRI CORRELATI