Osteoporosi senza medicine

Abbiamo conservato per te il libro Osteoporosi senza medicine dell'autore Paolo Giordo in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web grandtoureventi.it in qualsiasi formato a te conveniente!

Grandtoureventi.it Osteoporosi senza medicine Image

La medicina naturale non considera più l'osteoporosi una malattia da carenza di calcio ma il risultato di uno stile di vita scorretto. Nel volume, attraverso un percorso ragionato, impariamo a conoscere ciò che favorisce il sorgere dell'osteoporosi e gli strumenti più efficaci per prevenirla attraverso un'alimentazione sana ed equilibrata. L'autore si sofferma sulle caratteristiche dei cibi e sull'importanza dell'esercizio fisico all'aria aperta, fornendo preziosi consigli per migliorare la qualità del nostro vivere quotidiano. Giordo descrive inoltre, con chiarezza e competenza, i rimedi per curare l'osteoporosi proposti dall'omeopatia e dalla fitoterapia, non trascurando un approccio meno conosciuto come la litoterapia. Il libro è arricchito da 80 ricette, suddivise per stagione, che aiutano a mettere in pratica, a iniziare dalla tavola, uno stile di vita rispettoso della salute. Le fotografie a colori che le accompagnano sono un invito a prendersi cura di sé con gioia e piacere.

INFORMAZIONE

DATA
2011
DIMENSIONE
8,16 MB
AUTORE
Paolo Giordo
NOME DEL FILE
Osteoporosi senza medicine.pdf
Osteoporosi senza medicine - Giordo P. - AgriBioShop

Ho 54 anni e l'osteoporosi, che sto curando con Actonel 35 e Dibase, una volta alla settimana. Vorrei sapere se c'è un rimedio omeopatico per questa malattia e se è possibile assumerlo in contemporanea alla terapia attuale. Ho 54 anni e l'osteoporosi, che sto curando con Actonel 35 e Dibase, una volta alla settimana.

Osteoporosi: farmaci per la prevenzione e la cura ...

Attenzione per chi usa farmaci per l'osteoporosi Benché i benefici nel trattamento e nella prevenzione delle malattie delle ossa siano per ora superiori ai rischi (sostiene l'Ema), è stato rilevato che i bifosfonati comportano anche un aumento del rischio di fratture atipiche del femore (cioè fratture di tipo particolare),che avvengono anche senza traumi o con traumi minimi.

LIBRI CORRELATI