Pennellate di vita. Storie di pazienti. L'immaginario positivo in azione

Leggi il libro Pennellate di vita. Storie di pazienti. L'immaginario positivo in azione PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su grandtoureventi.it e trova altri libri di Martina Minardi!

Grandtoureventi.it Pennellate di vita. Storie di pazienti. L'immaginario positivo in azione Image

L'autrice di "Pennellate di vita" tratteggia ventiquattro storie, tra le tante seguite a livello clinico, di persone che hanno intrapreso l'innovativo percorso da lei ideato per raggiungere l'eliminazione sintomatica, basato sull'emergere dell'Immaginario positivo dalle profondità iponoiche. La trasformazione della sofferenza psichica, trattata con empatica partecipazione e qui descritta mediante prosa poetica per immagini, e il vero interesse della dott.ssa Minardi che invita gli operatori ad affrontare il pathos con amore, riattivando le energie positive che ogni essere umano possiede come bagaglio omeostatico e adattivo. In premessa il volume riporta la genesi della Tecnica RE-I; in chiusa sei "pagine" dedicate agli psicoterapeuti. Per la varietà stupefacente dei casi e l'icastico stile narrativo, e di sicuro interesse anche per il pubblico più vasto. Introduzione di Marco Dalbosco. Postfazione di Anna Vercesi.

INFORMAZIONE

DATA
2018
DIMENSIONE
2,63 MB
AUTORE
Martina Minardi
NOME DEL FILE
Pennellate di vita. Storie di pazienti. L'immaginario positivo in azione.pdf
PDF Storie Di Malattia, Storie Di Vita. Progetto Di Medicina ...

Le migliori offerte per Minardi in Filosofia, Psicologia, Sociologia sul primo comparatore italiano. Tutte le informazioni che cerchi in un unico sito di fiducia. Chi cerca, Trovaprezzi!

Storie di pazienti - GIORNATA EUROPEA DEGLI ANTIBIOTICI

Questa pagina fa da indice alle storie segnalate dai familiari ed anche dagli operatori dei servizi di salute mentale. Sono un importante spaccato di vita reale per permettere al visitatore di capire cosa è e come funziona la salute mentale. Le principali vittime naturalmente sono i pazienti, seguono i familiari ed anche gli operatori che, ...

LIBRI CORRELATI