Carteggio 1918-1922

Abbiamo conservato per te il libro Carteggio 1918-1922 dell'autore Piero Gobetti in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web grandtoureventi.it in qualsiasi formato a te conveniente!

Grandtoureventi.it Carteggio 1918-1922 Image

La corrispondenza fu parte non piccola dell'attività di Gobetti fra il 1918 e il 1926. Il paziente recupero del suo carteggio condotto dal Centro Studi di Torino a lui intitolato arriva oggi a una integrale definizione. Si sono contati circa 500 fra telegrammi, cartoline e missive di Gobetti e più di 3500 scritti dei suoi corrispondenti. Questa enorme mole di documenti meritava un'edizione accurata che vede oggi la luce e sceglie un criterio diacronico e sincronico per presentarsi al lettore. Infatti, nel volume le lettere di e per Gobetti si susseguono giorno per giorno, restituendo con particolare forza la trama della sua intensissima attività culturale e politica.

INFORMAZIONE

DATA
2003
DIMENSIONE
1,54 MB
AUTORE
Piero Gobetti
NOME DEL FILE
Carteggio 1918-1922.pdf
Carteggio 1918-1922 - Piero Gobetti - Libro - Einaudi - | IBS

Carteggio 1918-1922, Introduzione, pp. xxii e 370 nota; M. FrAnzinelli, Introduzione a G. sAlveMini, Dai ricordi di un fuoruscito 1922-1933, Bollati Boringhieri, Torino 2002, pp. xiii-xiv, dove si attribuisce l'articolo Medaglioncini al cromo.

Le Pubblicazioni - Centro Studi Piero Gobetti

(Torino 1901 - Parigi 1926) uomo politico e scrittore italiano. Dopo esperienze culturali vicine all'attualismo gentiliano, si accostò al movimento democratico di G. Salvemini; collaborò al quotidiano gramsciano «Ordine nuovo» come critico letterario e teatrale e, nel 1922, fondò il settimanale «Rivoluzione liberale», che intendeva porsi come voce di un'opera rinnovatrice di cui ...

LIBRI CORRELATI